giovedì 28 agosto 2008

Qui non conosceremo mai l' inverno...

Giornata ricca direi di colpi di scena. Naturalmente per causa/ colpa mia...
Devo ancora capire come fanno a volte le parole a non essere trattenute nel petto...come fanno certe sensazioni ad evolversi secondo una logica sconosciuta.Sono stata sempre abbastanza adolescenziale in questo, non sono una riciclatrice di parole e pensieri,non sono una stratega... sono solo una donna. Pensavo di conoscermi bene e invece mi sorprendo ancora.
Spero di non essermi privata di qualcosa, spero di avere ancora certi occhi davanti a me.
Lo che vi ho già portato la glicemia alle stelle con il video di prima ma come non direbbe il caro e vecchio Adriano L' emozione ha voce per me.... quindi beccatevi il caro e vecchio ( ormai) Stefano Zarfati che mi sta tenendo compagnia per questa serata decisamente ANOMALA!

.. ma tu pensa se quel giorno c' eravamo controllati...

..... non vivrei quello che ho ora... non avrei vissuto

.. tutti noi alla fine vorremmo quella foto

5 commenti:

intrigantipassioni ha detto...

Le parole non devono essere trattenute, altrimenti ci ridurremmo a dire solo quello che fa piacere… e invece dobbiamo essere noi stesse, sempre…
Fatti abbracciare!

Asal ha detto...

ben tornata bellissima!
T ho appena commentata. lol
Quello che dici è vero ma sono un fascio di nervi...

Il CaRiSmAtIcO[Red Particular] ha detto...

Sei un fascio di nervi?
E dove sta il problema...la cosa peggiore è provare indifferenza,non sentire più le cose,farsele scivolare...Queste emozioni,per quanto complicate,sono la dimostrazione estrema del tuo essere viva...
Mi è piaciuta moltissimo la considerazione "credevo di conoscermi invece sono solo una donna..."


so good!



A presto,C.

intrigantipassioni ha detto...

@asal... un fascio di nervi?... rilassali...e respira la vita, tesoro...

Asal ha detto...

Ci sto lavorando!